Eventi museo

 Documentazione filmata di singoli eventi, realizzati dal Museo o in collaborazione con Enti e Associazioni


EVENTI ANNO 2014/2022

Dal 04 al 20 ottobre tavole rotonde, laboratori e visite inclusive e accessibili

  Festival dello Sviluppo Sostenibile - 4 ottobre / 20 ottobre 2022

Si svolge dal 04 al 20 ottobre in tutta Italia la nuova edizione del Festival dello Sviluppo Sostenibile, la più grande iniziativa italiana per sensibilizzare e mobilitare cittadini, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale. Promosso dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), il Festival è un invito a realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta all’Italia di attuare l’Agenda 2030 delle Nazioni unite e i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs).

Anche quest'anno i Musei di Ateneo aderiscono all'iniziativa, proponendo una serie di incontri, tavole rotonde, laboratori, visite guidate ed esperienze inclusive, accessibili e sostenibili, che declinano alcuni dei 17 SDGs a partire dalla varietà e complessità delle loro collezioni. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito, in molti casi è richiesta la prenotazione

OBIETTIVO 10 - RIDURRE LE DISUGUAGLIANZE

Con il Museo dell'Educazione e il Patrimonio Storico Artistico di Ateneo: “Al servizio della società”. Musei e DIRITTI UMANI

Una proposta articolata in più step per riflettere sul diritto costituzionale alla cultura e sulle strategie messe in pratica dai musei per garantire alle persone con disabilità sensoriali di vivere in maniera appagante la visita ai luoghi della cultura e alle loro collezioni. In collaborazione con il Centro di Ateneo per i Diritti Umani "Antonio Papisca".

  • Martedì 04 ottobre ore 16.30-18.30, tavola rotonda al Museo dell’Educazione. Intervengono Giampiero Griffo, Coordinatore del Comitato tecnico-scientifico dell'Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e Maria Giulia Cester, funzionario del Museo Tattile Statale Omero di Ancona. INGRESSO LIBERO fino a esaurimento dei posti disponibili, con possibilità di riservare il proprio posto iscrivendosi a questo link. È prevista la diretta streaming dell’evento.
  • Giovedì 06, 13 e 20 ottobre: Sperimentiamo l'accessibilità al Museo dell'Educazione. Proposta a cura dei volontari del Servizio Civile impegnati nel progetto "Padova Universo Cultura". INGRESSO GRATUITO SU PRENOTAZIONE. Riserva il tuo posto: https://www.eventbrite.it/e/428502331007
  • Martedì 11 ottobre, ore 10.00 e 17.00: Sulle orme di Galastena. Una proposta inclusiva e accessibile alla scoperta della Via Crucis nella Cappella della Clinica Ostetrico-Ginecologica. INGRESSO GRATUITO SU PRENOTAZIONE. Riserva il tuo post: https://galastena.eventbrite.it
  • Martedì 18 ottobre, ore 10.00 e 17.00: Ad un avvenire più bello. Una proposta inclusiva e accessibile alla scoperta del Palinuro di Arturo Martini a Palazzo del Bo. INGRESSO GRATUITO SU PRENOTAZIONE. Riserva il tuo posto: https://PalinuroMartini.eventbrite.it
  • Martedì 25 ottobre, ore 10.30, presso il Museo dell’Educazione: incontro di restituzione partecipata. INGRESSO LIBERO fino a esaurimento dei posti disponibili 

banner Festival dello Sviluppo Sostenibile - Museo dell'Educazione

Una mostra per guardare l'Università dagli occhi delle scuole

  Mostra "Raccontami una storia libera - Una mostra per guardare l'Università dagli occhi delle scuole" - 22 settembre / 9 dicembre 2022

Dal 22 settembre al 9 dicembre 2022 il Museo dell’Educazione avrà il piacere di ospitare la mostra Raccontami una storia libera – 800 anni di storia dell’Università di Padova raccontati dalle scuole, realizzata dall’Area Comunicazione e marketing.

L’inaugurazione si terrà Mercoledì 21 settembre alle 17:00, alla presenza di Monica Salvadori, prorettrice al Patrimonio artistico, storico e culturale, Egidio Robusto, direttore del Dipartimento di Filosofia, sociologia, pedagogia e psicologia applicata, Isabella Colpo, direttrice tecnica del Centro di Ateneo per i Musei, Giuseppe Zago, responsabile scientifico del Museo dell'Educazione, Roberto Natale, dirigente dell'Ufficio Scolastico Provinciale di Padova e Rovigo.

L’esposizione è la fase di restituzione del progetto didattico Raccontami una storia libera, promosso dall’ufficio Progetto Bo2022 in occasione delle celebrazioni degli 800 anni dell’Università di Padova, con la collaborazione dell’Ufficio scolastico provinciale.
Partendo dalla lettura di un libro della collana Storie libere, che Carthusia Edizioni pubblica insieme all’Università di Padova dal 2018 per mettere in luce alcuni personaggi protagonisti degli 800 anni di storia dell’Ateneo, le classi con i loro insegnanti hanno realizzato modelli tridimensionali di laboratori di ricerca, del corpo umano o ancora del Sistema solare, racconti, video, disegni, giochi, libri illustrati e molto altro.
Così Galileo Galilei, Milla Baldo Ceolin, Andrea Vesalio, Enrico Bernardi, Antonio Vallisneri, Tullio Levi-Civita ed Elena Lucrezia Cornaro Piscopia hanno preso vita in opere realizzate da oltre 1800 ragazzi e ragazze.

In concomitanza con l’inaugurazione della mostra riprenderanno anche le visite e le attività didattiche presso il Museo dell’Educazione, sospese dallo scorso Novembre per permettere lo svolgimento di un importante intervento di conservazione. Il periodo di chiusura è stato l’occasione per rinnovare completamente l’allestimento del Museo.


Le visite alla Mostra sono gratuite su prenotazione al link:
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-visita-mostra-raccontami-una-stori...

 

banner mostra "Raccontami una storia libera"

Archivio

  Conferenza "Bambini nella Padova del primo dopoguerra" - 28 febbraio 2020 RINVIATO AL 5 GIUGNO

Giuseppe Zago e Carla Callegari del Dipartimento FISPPA dell’Università di Padova nella conferenza Bambini nella Padova del primo dopoguerra: immagini, diari, disegni, oggetti di vita quotidiana e scolastica mettono a fuoco le caratteristiche sociali, politiche, economiche, culturali e pedagogico-educative della città del Santo nel primo dopoguerra.
Città vicina al fronte perciò coinvolta nel conflitto, Padova si riprende nell’immediato dopoguerra dando impulso alla vita economica, sociale e culturale dei padovani. Anche la vita dei bambini e le attività scolastiche, che durante la guerra avevano risentito delle precarie condizioni ed erano state minacciate dagli eventi bellici, riprendono con maggiore forza e vengono orientate a ideali di pace e concorde convivenza. Un esempio di questo passaggio può essere testimoniato dai diari di Giannina Facco e da altre fonti iconografiche e materiali, conservate presso il Museo dell’Educazione.

  Il sigillo della città alla fondatrice del Museo dell'Educazione - 13 dicembre 2018

La prof.ssa Zamperlin tra gli emeriti della città⁣

Ogni anno il Comune di Padova e l'associazione Padova e il suo territorio consegnano il sigillo della città ad alcuni benemeriti della cultura padovana.⁣
Tra quanti nel 2018 sono stati insigniti di questo prezioso riconoscimento c'è anche la prof.ssa Patrizia Zamperlin, la cui figura è legata in particolare alla progettazione e alla realizzazione del Museo dell'Educazione dell'Università di Padova, che ha fatto crescere e apprezzare dalla comunità scientifica per la qualità e la quantità del materiale documentario raccolto.⁣
La cerimonia si è svolta presso il Centro Culturale San Gaetano giovedì 13 dicembre 2018 alle ore 16.30.

  Mostra "Ricordando Padova tra barocco e rococò" - 9 novembre / 9 dicembre 2018

La mostra "Ricordando Padova tra barorro e rococò. Ricami - e non solo! - per conoscere la nostra città" è stata realizzata dall'Associazione Padova Ricama l'Arte in collaborazione con il Museo dell'Educazione e con la partecipazione di 3 scuole secondarie cittadine e un coro amatoriale. Grazie al sostegno del Comune di Padova la mostra si è svolta dal 9 novembre al 9 dicembre 2018 in Sala della Gran Guardia in Piazza dei Signori e ha visto la rivisitazione della Padova tra '600 e '700 da angolature e in forme complementari. 

  Mostra "Giochi da tavolo a casa e a scuola" - 8 / 18 novembre 2018

Questa mostra realizzata del Museo dell'Educazione è intesa a valorizzare, tra i vari posseduti, i giochi da tavolo e quelli che potremmo definire "da banco" in quanto molti ebbero varianti curiose destinate proprio all'uso scolastico.
La mostra si tiene a Palazzo Cavalli - via Giotto 1 - nel periodo 8 / 18 novembre 2018 con apertura dal giovedì alla domenica.

  Mostra CRESCERE A TEMPO DI MUSICA - 21 marzo / 6 maggio 2018

La musica è stata ed è presente nella nostra crescita: dalle ninne nanne ai canti goliardici, dalle melodie strimpellate per gioco a quelle suonate nel saggio di fine anno, sia in quanto pratica spontanea e attività ludica sia in quanto apprendimento ed esercizio scolastico.
Il Museo del’Educazione in collaborazione con il Comune di Padova organizza la mostra Crescere a tempo di Musica: questo tema sarà raccontato attraverso libri, spartiti, giocattoli, strumenti, fotografie, oltre a preziosi automi musicali provenienti dalla Collezione Alfio Zappalà, e materiale a stampa messo a disposizione dalla famiglia Travaglia Zanibon (manoscritti, bozzetti, ecc).
In occasione della mostra saranno organizzati una serie di incontri, visite guidate e laboratori.

  Mostra "Giochi perduti" al Centro Candiani di Mestre - 12 novembre 2016 / 28 febbraio 2017

GIOCHI PERDUTI - Fotografie, balocchi e racconti alla riscoperta del tempo passato, è un progetto del Centro Culturale Candiani di Mestre in collaborazione anche con il Museo dell'Educazione. La mostra sarà aperta dal 12 novembre 2016 al 12 febbraio 2017 con orario dal mercoledì alla domenica 16.00 – 20.00.    PROROGATA AL 28 FEBBRAIO
Sarà aperto i giorni 8, 24, 26 dicembre e 1, 6 gennaio e chiuso invece il 25 e 31 dicembre. La sala espositiva si trova al terzo piano.
La mostra è a ingresso libero, come pure l'inaugurazione che si terrà venerdì 11 novembre alle ore 18.00.

  Convegno di studio "Il Veneto nel Risorgimento dall'Impero Asburgico al Regno d'Italia (1866)" 9-10-18 novembre 2016

Nell'ambito delle iniziative per i 150 anni dell’annessione del Veneto al Regno d’Italia (1866-2016) il 9, 10 e 18 NOVEMBRE si terrà in sedi diverse il Convegno di studio "Il Veneto nel Risorgimento dall'Impero Asburgico al Regno d'Italia (1866)" per il quale ha collaborato anche il Museo dell'Educazione.

  Mostra "Il lungo Risorgimento da Calvi a Battisti" - 20 ottobre / 7 novembre 2016

Dal 20 ottobre al 7 novembre sarà aperta la mostra "Il lungo Risorgimento da Calvi a Battisti" realizzata dall'Istituto Tecnico Commerciale Calvi di Padova con il Museo dell'Educazione per dare rilievo al lavoro di ricerca e catalogazione di studenti e docenti durato due anni e, contestualmente, valorizzare il prezioso patrimonio librario della biblioteca dell'istituto sulla Prima Guerra Mondiale.

Locandina evento

  Notte dei Ricercatori - Venetonight - 30 settembre 2016

Il Museo dell'Educazione sarà eccezionalmente aperto al pubblico su prenotazione per la Notte dei Ricercatori, il 30 SETTEMBRE 2016, offrendo le seguenti opportunità:

- Visite guidate su prenotazione all'indirizzo

http://www.venetonight.it/2016/museo-delleducazione-su-prenotazione/

con orari 17.30, 19.00, 20.30, 21.30

- Attività per bambini con laboratorio di Adolfina De Marco su prenotazione all'indirizzo

http://www.venetonight.it/2016/lettura-animata-presso-il-museo-delleducazione-su-prenotazione/

con orari 17.30, 19.00, 20.30

- Mini conferenza di Fabio Targhetta su "Le quattro stagioni: rime e racconti dai libri di testo per la scuola elementare"

alle ore 20,30

Vi attendiamo numerosi!


  Mostra "Da grande farò..." - 15 aprile / 29 maggio 2016

Per la mostra che rimarrà aperta dal 15 aprile al 29 maggio 2016 nella Sala della Gran Guardia (piazza dei Signori) il Museo ha selezionato dalle proprie collezioni giochi e giocattoli, ma anche quaderni, libri e sussidi didattici, che hanno alimentato nei bambini la voglia di sentirsi già grandi e di conoscere il mondo adulto tanto da rendere ricorrente nel loro parlare l'espressione "da grande farò..."

L'iniziativa è corredata da attività destinate al territorio come la serie di incontri per insegnanti e genitori ed altri pensati per genitori e figli o nonni e nipoti, laboratori per bambini e ragazzi, visite guidate. Il programma è nel dépliant allegato.

Servizio del giornale on line di Ateneo “Il Bo”
Riprese e intervista durante la mostra (link a Telechiara)

  Mostra "Guardando il cielo da Galileo al Piccolo Principe" - 13 febbraio / 20 marzo 2016

La mostra che si inaugurerà venerdì 12 febbraio alle ore 17 nella Sala della Gran Guardia, rappresenta il risultato di un originale percorso di animazione culturale del territorio che ha coinvolto il Museo dell’Educazione dell’Università di Padova, l’Associazione Padova Ricama l’Arte e il Liceo Modigliani. 

  Incontro propedeutico per insegnanti: Celebrazioni anniversario 1866

Il Museo dell’educazione ha  aderito ad una progetto coordinato  dal prof. Filiberto Agostini del Dipartimento di scienze politiche, giuridiche e studi internazionali (e al quale partecipa anche l’Istituto padovano per la storia del Risorgimento)  volto a celebrare il  150° anniversario dell’annessione del Veneto all’Italia promuovendo una serie di attività di approfondimento scientifico e di divulgazione sulla realtà del nostro territorio in quel momento. 

Mercoledì  23 settembre alle ore 15:30 presso il Museo dell’Educazione dell’Università di Padova (Via Obizzi 23) si terrà l’incontro propedeutico rivolto agli insegnanti che intendono aderire alle celebrazioni per il 150° anniversario  (si veda in allegato la lettera a suo tempo inviata per presentare l'iniziativa).

Nell'incontro verranno consegnati e discussi  i materiali selezionati  in chiave pluridisciplinare (storia, geografia, letteratura, matematica, scienze sociali, storia dell’arte).

  NOTTURNI D'ARTE 2015 AL MUSEO

PROTAGONISTI SENZA MEDAGLIE: DONNE E BAMBINI

Con questo titolo quest'anno i Notturni d'Arte del Comune di Padova visitano il Museo dell'Educazione, che per l'occasione integra il tradizionale percorso espositivo con materiali in grado di documentare momenti della Grande Guerra e alcuni cambiamenti da essa portati nella vita quotidiana.

Il Museo sarà pertanto aperto alla cittadinanza con le modalità previste dal programma allegato.

 

  Seminario Intedisciplinar - Universidad de Alcalà - 22.05.2015

Vi segnaliamo il "Seminario Interdisciplinar de estudios sobre cultura escrita" che si terrà all'Università di Alcalà (Spagna) il 22 maggio 2015. Tra gli interventi ci sarà quello del dr. Targhetta dal titolo: "Imparare a scrivere una lettera per imparare a stare al mondo. Ruolo e modelli della didattica epistolare nella scuola italiana". 

  Donne e Prima Guerra Mondiale in area veneta - Venezia 26 febbraio 2015

Il Museo collabora al Convegno "Donne e Prima Guerra Mondiale in area veneta" che si terrà a Venezia il 26 febbraio 2015.

Locandina e programma dell'evento.

  Calendario 2015 "Pigotte di oggi, giochi di ieri, letture di sempre"

Il Museo ha realizzato, in collaborazione con il Comitato padovano per l'Unicef, il Calendario 2015 "Pigotte di oggi, giochi di ieri, letture di sempre" voluto anche per celebrare i primi 40 anni di attività del Comitato Italiano per l'Unicef. Le immagini del calendario testimoniano la sinergia tra lettura e gioco accostando ai libri, giocattoli in parte provenienti dalla collazione Alfio Zappalà e "Pigotte" uscite dalle mani delle nonne dell'Unicef. Il Calendario, alla cui realizzazione hanno generosamente contribuito “Helvetika - Grafica Comunicazione” e “Cleup - Cooperativa Libraria Editrice”, può essere ritirato previa offerta libera nel negozio dell’Unicef di via S. Canziano a Padova o durante la presentazione in Sala Verde del Caffè Pedrocchi il giorno 6 dicembre 2014 dalle 16 alle 18.

  MOSTRA "Leggere e Giocare per Crescere" - 7 / 29 maggio 2014

Mostra realizzata dal Museo dell'Educazione in Sala della Gran Guardia (Piazza dei Signori) nel periodo 7-29 maggio 2014, con orario 9,30-12,30 e 15,30-19 chiuso il lunedì. Ingresso Libero

Programma di Incontri, Laboratori e Visite guidate nel dépliant allegato.

- Intervista in conferenza stampa del 23.04.2014;

- Riprese e interviste durante la mostra: 07.05.2014, 20.05.2014

- Servizio del giornale on line di Ateneo "il Bo"

  Seminario "Donne e Scuola nella Grande Guerra" 3.11.2014

Il 3 Novembre 2014 in Sala Paladin del Comune di Padova alle ore 15,30 si terrà il Seminario "Donne e Scuola nella Grande Guerra - Profili biiografici e percorsi didattici", nell'ambito delle celebrazioni per il Centenario della Prima Guerra Mondiale. Il Museo vi partecipa con "Spunti didattici a partire dai documenti del Museo dell'Educazione" 

L'iniziativa è organizzata da soggetto autorizzato per l'aggiornamento e consente la partecipazione in orario di servizio con sostituzione a scuola.

Locandina evento


Museo dell'Educazione
Università degli Studi di Padova

Via degli Obizzi 23 - 35123 Padova
tel. +39 0498274662 - 4786
fax +39 0498274791
e-mail museo.educazione@unipd.it