Archivio news: Eventi

Eventi

GIORNATA DI STUDIO E DISCUSSIONE. RICERCA AL LAVORO.DOTTORATI IN APPRENDISTATO E ALTA FORMAZIONE NEL TERZO SETTORE E PUBBLICO IMPIEGO, TRA SFIDE E OPPORTUNITA'

20.05.2019

Padova, 20 maggio- Sala delle Edicole- Palazzo del Capitanio- Arco Valaresso

La giornata di studio vuole approfondire aspetti sostanziali, organizzativi e amministrativi connessi alla realizzazione di opportunità per giovani e professionisti in servizio di svolgere dottorati in apprendistato e di alta formazione nel terzo settore e nel pubblico impiego, a partire dalle esperienze già condotte dal Corso di Dottorato in Scienze Pedagogiche dell’Educazione e della Formazione (SPEF – UNIPD, Dipartimento FISPPA) nel territorio del Veneto. Verranno presentate e discusse le prerogative di questa tipologia di percorso, ponendo le basi per  un confronto costruttivo con gli stakeholders interessati a sostenere questa esperienza, evidenziandone gli elementi di eccellenza e le criticità, offrendo ai partecipanti (coordinatori di dottorato, amministratori e referenti di cooperative altre agenzie del terzo settore, dottorandi, studenti, professionisti, dirigenti scolastici e docenti) l’opportunità di condividere prospettive e azioni specifiche di valorizzazione della formazione alla ricerca nel terzo settore e nel pubblico impiego.

Responsabile scientifico: Prof.ssa Marina Santi, Coordinatore Corso di Dottorato Scienze Pedagogiche dell'Educazione e della Formazione- SPEF, Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata.

Comitato Scientifico: Patrizia Burra, Andrea Crismani, Marina De Rossi, Monica Fedeli, Paola Zanovello

leggi

Eventi

Cene con la ricerca

09.05.2019

A cura dell'Università degli Studi di Padova e Unismart

Padova, 9 maggio 2019 ore 20.00-23.00

Per maggiori informazioni consultare il seguente link: https://www.galileofestival.it/tc-events/cene-con-la-scienza/

leggi

Eventi

International Jazz Day 2019

Dal 29.04.2019 al 30.04.2019

Il 30 Aprile è la giornata che UNESCO ha voluto per celebrare il Jazz come patrimonio mondiale dell’umanità.

Scopo dell’International Jazz Day è diffondere il valore del Jazz non solo come forma d’arte, ma come insieme di valori altamente significativi e fondamentali per lo sviluppo di società pacifiche e comunità fiorenti. Anche l’Università di Padova, con i suoi numerosi sostenitori, partecipa alle manifestazioni culturali previste nel mondo con questo

evento denso di stimoli e provocazioni, che vuol mettere in luce le prerogative del Jazz come metafora feconda di creatività, improvvisazione, innovazione, ma anche di trasgressione, rischio, trasformazione, adattamento, sperimentazione, dialogo,

ascolto, collaborazione, inclusione, intercultura e molto altro che emergerà dal confronto interdisciplinare tra ricercatori, musicisti, esperti in sinergia con il pubblico e con la città.

Il tema evocativo del programma di quest'anno è "noising (r)evolution": un viaggio nei paesaggi sonori del mondo, della vita, delle culture; dove il rumore, il disturbo, assumono un valore simbolico ed evocativo del flusso dell'esistenza, del suo impossibile silenzio, del suono "jazz" dell'evoluzione e delle rivoluzioni.


Responsabile Scientifico: Marina Santi

Responsabile Artistico: Alessandro Fedrigo

http://www.unesco.org/new/en/jazz-day

http://jazzday.com/

https://www.facebook.com/InternationalJazzDayPadova2019/

Per iscrizioni ai workshop del 29 Aprile:

https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?id=5460 

leggi

Eventi

Vittorio Benussi: 100 anni di psicologia nell'Università di Padova

Dal 10.04.2019 al 11.04.2019

L'incontro di aprile della rassegna BoCulture del palinsesto Universa 2019 è con Mauro Antonelli, docente di Storia della scienza e delle tecniche all'Università Milano-Bicocca, dove dirige il Centro Aspi - Archivio storico della psicologia italiana.

Antonelli, autore del libro "Vittorio Benussi in the History of Psychology. New Ideas of a Century Ago", dialoga con i docenti dell'Università di Padova Alberta Contarello, Rossana De Beni e Giovanni Battista Flores D’Arcais sulla figura di Vittorio Benussi, mente geniale e fondatore, nel 1919, della scuola di Psicologia dell'università di Padova.

Il 2 maggio di quell'anno, infatti, Vittorio Benussi, già docente a Graz e noto a livello internazionale per le sue ricerche, tenne la prima lezione di psicologia dell'Università di Padova, davanti però a un numero davvero esiguo di uditori. Sembra che il bidello fosse stato addirittura sollecitato a riempire l'aula e che fra gli studenti "reclutati" vi fosse anche Cesare Musatti. Inoltre Benussi, di fronte allo sparuto pubblico, pare si fosse lamentato che l'Ateneo l'avesse dotato solo di una manciata di gessetti colorati: nulla di paragonabile al laboratorio all’avanguardia che egli dirigeva in Austria.

In poco tempo l’ingegno e l’opera di Benussi attrassero però intellettuali, estimatori e allievi: oltre a Cesare Musatti, anche Silvia De Marchi – la prima donna a laurearsi in Italia con una tesi in psicologia sperimentale –, Novello Papafava (futuro presidente della RAI), Concetto Marchesi. Alla morte di Benussi, Cesare Musatti prenderà la guida del laboratorio e i suoi allievi Fabio Metelli e Gaetano Kanizsa fonderanno, rispettivamente, il corso di laurea in psicologia dell’Università di Padova e l’Istituto di Psicologia di Trieste.

La partecipazione all'incontro è libera, su prenotazione

  • QUANDO 11 APRILE - ORE 17:00
  • Sala dei Giganti, Padova
    entrata dallo scalone in corte Arco Valaresso

leggi

Eventi

La rivoluzione dei microdati” - martedì 9 aprile 2019 - Padova | Palazzo del Bo

Dal 08.04.2019 al 09.04.2019

Martedì 9 aprile 2019 nell’Archivio Antico del Palazzo del Bo si svolgerà “La Rivoluzione dei microdati. Come l’accesso ai microdati sta cambiando il policy making”: un convegno per informare sul tema dei microdati e sul loro impatto nella definizione e valutazione delle politiche pubbliche, anche in settori cruciali come salute, economia, lavoro.

La possibilità di accedere in sicurezza a questi micro-dati raccolti da fonti amministrative e di usarli con metodi rigorosi, infatti, è cruciale per definire un nuovo approccio al policy making, basato su valutazioni quantitative ed efficienti sia ex ante sia ex post.

Il convegno si rivolge a decisori politici, amministratori pubblici e studiosi di scienze statistiche, economiche e sociali, per coinvolgerli in una riflessione su questo tema, presentando buone pratiche, casi studio e nuovi scenari sull’uso e l’impatto dei micro-dati.

Il convegno prende spunto dal recente volume Data-Driven Policy Impact Evaluation (a cura di N. Crato e P. Paruolo, Springer Open, 2019) ed è organizzato dai Dipartimenti di Scienze Statistiche, DSEA- Scienze Economiche e Aziendali e FISSPA – Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata dell’Università degli Studi di Padova.

La partecipazione è gratuita. È consigliato registrarsi inviando una mail a microdati@stat.unipd.it entro giovedì 4 aprile.

leggi