Progetti di ricerca

Informatica e standardizzazione linguistica. Progettazione, culture dei dati e sviluppo delle lingue minoritarie

Tipologia finanziamento Istituzionale

Ambito disciplinare Sociologia

Ente Finanziatore ATENEO - Attività di Ricerca Istituzionali (EX 60%)

Data avvio: 30 September 2013

Data termine: 30 September 2016

Durata:

Abstract:

Lo sviluppo di strumenti informatici per le lingue si pone all’incrocio fra pratiche diverse. Le prime sono quelle dell’informatica stessa e del suo difficile rapporto con le lingue, per le quali con grande ritardo ha sviluppato strumenti per la traduzione, il riconoscimento vocale, e in generale per la gestione multilingue. In questo appare evidente il limite posto dalla discretizzazione dei processi reali e della loro traduzione in termini discreti e numerici all’interno del mondo digitale (Mongili 2007). Le seconde sono quelle delle lingue minoritarie, prive di standard e spesso rese minoritarie dai processi di nation-building e dalle politiche linguistiche ostili dello Stato, dialettizzate e segnate da stigmi, che vedono nell’informatica e nel mondo digitale uno spazio per poter sviluppare processi di presa di coscienza, di rovesciamento dello stigma e di costruzione di strumenti di comunicazione ma anche di elaborazione di registri linguistici alti (Dell’Aquila e Iannaccaro 2004). Questo fa della progettazione informatica un punto di passaggio obbligato per i processi di standardizzazione linguistica delle lingue minoritarie. 
La proposta di ricerca parte da alcune domande di ricerca centrali. Quali sono i punti in cui l’informatica diventa direttamente incidente sulle forme di standardizzazione linguistica? A quali processi vengono sottoposte le lingue nel loro diventare parte di risorse informatiche? Quali sono gli attori coinvolti in questi processi? Qual è il ruolo degli esperti impropri in questo processo? Dove avvengono, e intorno a quali problemi si inaspriscono, le controversie e le negoziazioni? In quali termini vengono attualizzate condizioni come gli status linguistici, le identità culturali e politiche, le differenze? Quali ruoli hanno le conoscenze e i saperi prodotti all’interno di campi scientifici quali la linguistica e la sociolinguistica all’interno di questi processi?
La ricerca, che si pone all'interno di un'attività già avviata, si svilupperà all’interno di società informatiche che si occupano di standardizzazione linguistica, e intende estendersi allo studio di esperti impropri o di gruppi di utilizzatori che sono stati coinvolti nella progettazione di strumenti per la standardizzazione di lingue minoritarie. Essa verrà attuata con attività di ricerca etnografica (osservazione, shadowing, interviste dirette e semistrutturate) e analisi documentale, ed è rivolta a promuovere una sociologia delle lingue in ambienti sociotecnici ibridi.