Personale docente

Alessandra Cesaro

Ricercatore universitario confermato

M-PED/03

Indirizzo: PIAZZA CAPITANIATO, 3 - PALAZZO DEL CAPITANIO - PADOVA . . .

Telefono: 0498271735

Fax: 049 827 4719

E-mail: ale.cesaro@unipd.it

  • presso Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia applicata via Beato Pellegrino, 28 Padova (1° piano) tel. 049/8271735, e-mail ale.cesaro@unipd.it.
    per il ricevimento inviare una richiesta via email.

Laureata in Scienze dell'Educazione quadriennale con la votazione di 110 e lode presso l'ex Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Padova, nel 2006 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Scienze Pedagogiche e Didattiche presso l'ex Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università di Padova. Attualmente è Ricercatore di Didattica e Pedagogia Speciale (M-PED/03) presso il Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia applicata dell’Università degli Studi di Padova. E' membro del Centro Interdipartimentale di Ricerca di Pedagogia e Psicologia dell’Infanzia (CIPPI) e del Gruppo di Ricerca in Pedagogia sociale e Interculturale (GRIPSI)diretti dal prof. Giuseppe Milan del Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia applicata dell’Università degli Studi di Padova. Ha partecipato, a partire dal 2006, alle seguenti attività di ricerca promosse dall'ex Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università degli Studi di Padova: "La sindrome di Alzheimer. Dalla cura della malattia all'aver cura delle persone" (ricerca ex 60%); "Educazione e Alzheimer. Percorsi di formazione alla relazione con soggetti affetti da demenza" (ricerca ex 60%); "Il progetto pedagogico della Convenzione Internazionale sui diritti dell'infanzia a vent'anni dalla sua adozione (progetto di Ricerca di Ateneo); "Testi di letteratura per l'infanzia come mediatori nella relazione tra nipoti e nonni con la malattia di Alzheimer" (ricerca ex 60%);"Ideazione e implementazione di un modello partecipato - basato sulla solidarietà intergenerazionale della collettività locale - di sostegno educativo all’anziano fragile non istituzionalizzato, che vive in condizioni di solitudine e/o isolamento sociale" (progetto di Ricerca di Ateneo). E' membro del Comitato di redazione della rivista Studium Educationis ed è iscritta alla SIPED (Società Italiana di Pedagogia) e alla SIPeS (Società Italiana di Pedagogia Speciale).

Cesaro A., L’accompagnamento educativo dei disabili anziani, in E. Gasperi (a cura di), La vecchiaia. Intrecci pedagogici, Pensa Multimedia, Lecce, 2018, pp. 143 - 163.Cesaro A., La partecipazione del bambino con disabilità: spunti di riflessione, in E. Toffano Martini, P. De Stefani (a cura di). Ho fiducia in loro. Il diritto di bambini e adolescenti di essere ascoltati e di partecipare nell’intreccio delle generazioni. Roma: Carocci, 2017, pp. 406 – 410.
Cesaro A., L’accompagnamento educativo dei disabili anziani, in E. Gasperi (a curaCesaro A., Gli Stati Generali dell’esecuzione penale: una lettura educativa, Studium Educationis, 2/2017, pp. 71-79.
Gasperi E., Cesaro A., Testimonianze di lavoratori universitari disabili, Studium Educationis, 3/2017, pp. 91 – 114.
A. Cesaro, Clodomiro Bonfigli. Un neuropsichiatra marchigiano, in P. Crispiani (a cura di), Storia della Pedagogia Speciale. L’origine, lo sviluppo, la differenziazione, ETS, Pisa, 2016, pp. 222-230.
Cesaro A., La disabilità come fattore aggravante la fragilità relazionale nell’anziano, in Gasperi E. (a cura di), In dialogo con le fragilità nascoste degli anziani, FrancoAngeli, Milano, 2016, pp. 184-196.
A. Cesaro, Asilo nido e integrazione del bambino con disabilità, Carocci, Roma, 2015.
Cesaro A., R. Caldin, I sistemi detentivi tra educazione e rieducazione, in Studium Educationis, 3, 2015, pp. 101 – 106.
Cesaro A. (2014). L'ascolto del minore in situazione di disagio. In: (a cura di): Giuseppe Milan, Con la mente e con il cuore. Scritti pedagogici in onore di Diega Orlando Cian. p. 135-140, Lecce: Pensa MultiMedia, ISBN: 9788867602193
E. Gasperi, A. Cesaro (2013). La rappresentazione sociale del malato di Alzheimer nei futuri educatori. In: (a cura di): E. Gasperi, L'educatore, l'invecchiamento attivo e la solidarieta' tra le generazioni. vol. 1, p. 117-124, Lecce:Lecce : Pensa MultiMedia, ISBN: 9788867601264
E. Gasperi, CESARO A. (2012). La relazione nonni-nipoti nell'incontro con la malattia di Alzheimer. In: Progetto generazioni. Bambini e Anziani: due stagioni della vita a confronto. Firenze, 3-4-5 maggio 2012, Pisa: ETS, p. 669-678, ISBN/ISSN: 9788846734488 - Contributo in Atti di convegno
Cesaro A., Milani P.(a cura di) (2012). Studium Educationis. - Curatela
Gasperi E., CESARO A. (2012). Una citta' che ha cura del malato di Alzheimer. In: Milan G., Gasperi E.. Una citta' ben fatta. Il gioco creativo delle differenze. p. 115-132, Lecce: Pensa Multimedia, ISBN/ISSN: 9788882329457 - Contributo in volume (Capitolo o Saggio)
CESARO A. (2012). Bambini e carcere: quali diritti. In: Emanuela Toffano Martini, Paolo De Stefani. "Che vivano liberi e felici...! Il diritto all'educazione a vent'anni dalla Convenzione di New York. p. 229-234, Roma: -Roma: Carocci Editore , ISBN/ISSN: 9788843063789 - Contributo in volume (Capitolo o Saggio)
CESARO A. (2010). Il trattamento penitenziario dei giovani adulti: riflessioni pedagogiche e intervento educativo. MINORI GIUSTIZIA, vol. 1; p. 30-38, ISSN: 1121-2845 - Articolo in rivista
R. CALDIN, CESARO A. (a cura di) (2010). Studium Educationis. Di -., TRENTO: Edizioni Erickson, vol. 3 - Curatela