Progetti di ricerca

Big-data e trasformazioni dell'attività di ricerca in biologia molecolare

Tipologia finanziamento Istituzionale

Ambito disciplinare Sociologia

Ente Finanziatore ATENEO - Attività di Ricerca Istituzionali (EX 60%)

Data avvio: 30 September 2013

Data termine: 30 September 2016

Durata:

Abstract:

 La ricerca scientifica ha dovuto fare i conti fin dalle sue origini con la necessità di maneggiare grandi quantità di dati. L’avvento prima dei computer e dell’informatica, e, dopo, quello di Internet e del web hanno prodotto un ulteriore impulso, tanto nella produzione quanto nell’elaborazione di grandi masse di dati.
Alcune discipline, come l’astronomia e la fisica delle particelle, possono vantare un’esperienza più lunga e dunque maggiormente consolidata; altri ambiti di ricerca, come la biologia molecolare, hanno iniziato solo di recente a confrontarsi con la disponibilità di dati di dimensioni considerevoli. 

Questo progetto di ricerca si propone di analizzare, descrivere e comprendere quali trasformazioni hanno accompagnato l’avvento di strumenti in grado di produrre molto rapidamente e a costi unitari relativamente ridotti grandi masse di dati nel contesto della biologia molecolare.

Il progetto si sviluppa in tre fasi, corrispondenti a tre anni di attività.

FASE 1 – High-throughput scientific instruments nella vita quotidiana dei laboratori

Durante il primo anno, la ricerca si focalizzerà sulla descrizione e sull’analisi degli strumenti scientifici a elevata prestazione (High-throughput) allo scopo di identificarne le caratteristiche e di valutare il contributo che essi danno alla realizzazione della ricerca scientifica.

A tale scopo verranno condotti alcuni periodi di osservazione etnografica e 20 interviste discorsive in 2 laboratori italiani già identificati e disponibili.

Durata 12 mesi
Risultati attesi: individuazione delle principali problematiche legate all’avvento degli high-throughput instruments nella biologia molecolare.


FASE 2 – La rappresentazione degli high-throughput instruments all’interno e all’esterno dei laboratori

Nel corso del secondo anno, l’attenzione si concentrerà sull’analisi del modo in cui le riviste scientifiche parlano degli high-throughput instruments. In modo particolare, verranno presi in considerazione gli articoli nei quali gli scienziati parlano di tali strumenti e la pubblicità delle ditte che li producono. 

Durata 12 mesi
Risultati attesi: ricostruzione e analisi delle rappresentazioni, delle attese e delle preoccupazioni condivise dagli scienziati circa l’utilizzo degli high-throughput instruments; pubblicazione di un articolo su rivista internazionale.


FASE 3 – Costruzione e gestione delle infrastrutture necessarie al funzionamento e all’utilizzo degli high-throughput instruments

Il terzo e conclusivo anno sarà dedicato allo studio dei processi di costruzione e gestione dei network di strumenti, ruoli e funzioni che si organizzano nei laboratori per l’utilizzo degli high-throughput instruments. 
In particolare verranno approfondite la nascita e la progressiva affermazione della bio-informatica e della bio-statistica nell'ambito della biologia molecolare.
A tale scopo verranno realizzate 10 interviste discorsive ad altrettanti specialisti dei due settori.

Durata 12 mesi
Risultati attesi: analisi delle nuove figure del bio-informatico e del bio-statistico nel contesto della riorganizzazione dei laboratori dove si utilizzano high-throughput instruments; sintesi dei risultati ottenuti nel corso dei tre anni e loro pubblicazione.