Personale docente

Lea Ferrari

Professore associato confermato

M-PSI/04

Indirizzo: VIA G. BELZONI, 80 - PADOVA . . .

Telefono: 0498271296

Fax: 049 827 4719

E-mail: lea.ferrari@unipd.it

  • Il Martedi' dalle 9:30 alle 11:30
    presso PSICO3, Via Venezia 14, 3° piano stanza 14c

Lea Ferrari.È professore associato presso il Dipartimento Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata dell’Università di Padova, dove insegna Psicologia delle disabilità e dell'integrazione e Gestione della diversità nei contesti di lavoro. Collabora attivamente con il Laboratorio Larios (Laboratorio di Ricerca ed Intervento per l'Orientamento alle Scelte) e il Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità, la Riabilitazione e l’Integrazione. È membro della SIO (Società Italiana per l’Orientamento), dell’European Society for Vocational Designing and Career Counseling e dell’International Section of Counseling Psychology, Division 17, American Psychological Association. È membro del gruppo internazionale di ricerca Career Adaptability International Collaborative Group e rappresenta l'Italia nel progetto nominato University Network for Innovation in Guidance finanziato all'interno del Lifelong Learning Programme della Comunità Europea (trienni 2009-2012/2013-2015). È co-editor del della newsletter La parola all’orientamento e della newsletter della Counseling Division 16 della IAAP. È ad hoc reviewer per il Giornale Italiano di Psicologia dell'Orientamento, il Journal of Happiness Studies, l’International Journal for Educational and Vocational Guidance, lo Scandinavian Journal of Psychology, l’Educational Research Review, e il Social Behavior and Personality.

- Nota, L., Soresi, S., Ferrari, L., & Wehmeyer, M. L. (2011). A multivariate analysis of the self-determination of adolescents. Journal of Happiness Studies, 12, 245-266.
- Ferrari, L., Nota, L., & Soresi, S. (2012). Evaluation of an intervention to foster time perspective and career decidedness in a group of Italian adolescents. Career Development Quarterly, 60, 82-96.
- Soresi, S., Nota, L., & Ferrari, L. (2012). Career Adapt-Abilities Scale-Italian Form: Psychometric properties and relationships to breadth of interests, quality of life, and perceived barriers. Journal of Vocational Behavior, 80, 705-711.
- Rohlfing, J. E., Nota, L., Ferrari, L., Soresi, S., & Tracey, T. J. G. (2012). Relation of occupational knowledge to career interests and competence perceptions in Italian children. Journal of Vocational Behavior. 81, 330-337. doi:10.1016/j.jvb.2012.08.001
- Porfeli, E., Ferrari, L., & Nota, L. (2012). Work valence as a predictor of academic achievement in the family context. Journal of Career Development. Advance online publication. doi:10.1177/0894845312460579
- Lo Presti, A., Pace, F., Mondo, M., Nota, L., Casarubia, P., Ferrari, L.. & Betz, N. (in press). An examination of the structure of the Career Decision Self-Efficacy Scale (Short Form) among Italian high school students. Journal of Career Assessment. Advance online publication. doi:10.1177/1069072712471506
- Carr, A., Rossier, J., Rosselet, J.G., Massoudi, K., Bernaud, J-L., Ferrari, L., Nota, L., Soresi, S., Rowe-Johnson, M., Brown, S. D., & Roche, M. (in press). The Career Indecision Profile: Measurement equivalence in two international samples. Journal of Career Assessment.
- Vezzù, E., Soresi, S., Ferrari, L., & Nota, L. (in press). Quality of life and self-efficacy beliefs in young adults with cleft lip and palate. International Journal on Disability and Human Development.
- Ferrari, L., Pagliai, M., Benincà, A. C., Soresi, S., & Concato, F. (in press). Supporting parents of children with disability with a parent training. Life Span and Disability.

chapters
- Nota, L., Soresi, S., Ferrari, L., & Solberg, S. V. H. (2008). Career guidance for persons with disabilities. In J. Athanasou & R. Van Esbroeck (Eds.), International Handbook of Career Guidance (pp.405-417). Amsterdam: Kluwer.
- Mann, L., Nota, L., Soresi, S., Ferrari, L., & Frydenberg, E. (2011). The relationship between coping strategies, decision coping patterns, and self-efficacy in adolescence. In G. M. Reevy & E. Frydenberg (Eds.), Personality, stress, and coping: Implications for education (p. 25-48). Charlotte NC: Information Age Publishing.
- Ferrari, L., Nota, L., Soresi, S., & Sgaramella, T. M. (2012). The role of prevention programmes. In C. Schiersmann, B.-J. Ertelt, J. Katsarov, R. Mulvey, H. Reid, & P. Weber (Eds.), NICE handbook for the academic training of career guidance and counselling professionals (pp. 166-172). Heidelberg, Germany: Heidelberg University.
- Soresi, S., Nota, L., Ferrari, L., & Sgaramella, T. M. (in press). Career development and career thoughts. In M. L. Wehmeyer (Ed.), The Oxford handbook of positive psychology and disability. New York: Oxford University Press.
- Soresi, S., Nota, L., Ferrari, L., & Ginevra, M. C. (in press). Parental influences on youths’ career construction. In G. Arulmani, A. Bakshi, F. Leong, & T. Watts (Eds.), Handbook of career development: International perspectives. New York: Springer.

- Per quanto concerne in particolare l'ambito del career counseling e della progettazione professionale, le attività di ricerca riguardano lo studio della costruzione professionale nell’arco di vita secondo le prospettive più recenti del life design e del modello sociocognitivo. Particolare attenzione è riservata alla messa a punto e all'adattamento di strumenti di assessment relativamente all’autodeterminazione, all’adaptability, al concetto di lavoro e alla prospettiva temporale e anche alla speranza, all'ottimismo, e alla resilienza. Dal punto di vista dell'intervento l'interesse si concentra su attività di career counseling e career education verso giovani e adulti con caratteristiche diverse (disabilità, svantaggio, ecc.).
- Per quanto riguarda l'ambito della disabilità le attività di ricerca si focalizzano sullo studio delle variabili che caratterizzano la qualità della vita delle persone con disabilità e la loro autodeterminazione. Particolare attenzione viene data alla predisposizione di strumenti per l’assessment di tali variabili e di percorsi per l’intervento e la consulenza. Sono oggetto di studio anche i fattori coinvolti nei processi di inserimento lavorativo e la ricerca attiva del lavoro per adulti con menomazione e disagio psicosociale.

- analisi della relazione fra adaptability, orientamento al futuro, speranza e ottimismo in adolescenti e adulti;
- prontezza professionale, adaptability, speranza, ottimismo e resilienza in adulti che stanno sperimentando sotto-occupazione e disoccupazione;
- messa a punto e verifica dell’efficacia di interventi finalizzati a favorire conoscenze professionali e capacità di progettazione professionale in bambini e adolescenti;
- analisi del concetto di lavoro, di prestigio e di progetto professionale;
- speranza, ottimismo, resilienza in genitori e nei loro figli;
- abilità sociali e processi di integrazione;
- analisi degli atteggiamenti di soggetti in età evolutiva, genitori e insegnanti nei confronti dell’inserimento scolastico;
- analisi degli atteggiamenti di datori di lavoro e colleghi nei confronti dell’inserimento lavorativo;
- messa a punto e verifica di programmi di incremento di atteggiamenti positivi, della solidarietà e dell’altruismo;
- psicologia positiva, counseling e disabilità;
- analisi delle caratteristiche e dei bisogni dei professionisti che lavorano a contatto di persone

Ricevimento settembre 18/9 : 10.00-12.00; 26/9 : 9.00-11.00