Personale docente

Francesca Vianello

Ricercatore a tempo determinato di tipo A

SPS/09

Indirizzo: VIA M. CESAROTTI, 10/12 - PADOVA . . .

Telefono: 0498274364

Fax: 049 827 4719

E-mail: francescaalice.vianello@unipd.it

  • presso Studio del docente, Via M. Cesarotti 10/12, 1° piano.
    Ricevimento su appuntamento. Si prega di scrivere al seguente indirizzo: francescaalice.vianello@unipd.it

Ricercatrice a tempo determinato di tipo A (legge 240/10, art. 24, comma 3), settore scientifico disciplinare SPS/09 – Sociologia dei processi economici e del lavoro.

Francesca Alice Vianello è dottora di ricerca in sociologia e ricercatrice presso il Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia applicata dell’Università degli Studi di Padova. Nel 2014 ha ottenuto l’Abilitazione Scientifica Nazionale come professore di Seconda fascia nel settore 14/D1 – Sociologia dei processi economici, del lavoro, dell’ambiente e del territorio.

La sua recente ricerca “Everyday life strategies of migrant families across borders” è stata finanziata dalla medesima Università e dalla camera di Commercio di Padova come progetto di carattere innovativo e di eccellenza. Nel 2013 ha trascorso una anno come visiting post-doc sotto la supervisione del prof. Joaquín Arango presso il Dipartimento di Sociologia II dell’Università Complutense di Madrid. Ha collaborato a numerosi progetti di ricerca nazionali e internazionali, tra cui i seguenti progetti finanziati dall’Unione Europea: TEMPER (Temporary versus Permanent Migration) (Settimo Programma Quadro); “Testing EU citizenship as “labour citizenship: from cases of labour rights violations to a strengthened labour-rights regime”(Europe for citizens programme); “Speak Out! Empowering Migrant, Refugee and Ethnic Minority Women against Gender Violence in Europe” (Daphne III programme).

E' membro del gruppo di ricerca SLAN.G: Slanting Gaze on Social Control, Labour, Racism and Migration www.slang-unipd.it, del Centro Interdipartimentale di Ricerca di Studi di Genere (CIRSG) www.unipd-cirsg.it e del Research Commitee Women in Society dell'ISA nell'ambito del quale svolge la funzione di Rappresentante regionale per l'Europa http://www.isa-sociology.org/rc32.htm.

Infine, fa parte del Comitato di Redazione della rivista scientifica Mondi Migranti (Franco Angeli) e della collana Intersezioni e Asincronie di Guerini e Associati.

Per ulteriori informazioni si veda il sito: www.slang-unipd.it

Monografie
1. 2009, Migrando sole. Legami transnazionali tra Ucraina e Italia, Franco Angeli, Milano, ISBN: 9788856811377.
2. 2014, Genere e migrazioni. Prospettive di studio e di ricerca, Guerini e Associati, Milano.

Articoli su rivista
1. 2016 “Late-career international migration and reproductive work. A comparison between Peruvian and Ukrainian women in the Southern Europe” (con Escrivà A.), Investigaciones Feministas, 7(1);
2. 2015 “Las migraciones internacionales y la reorganización de los cuidados. Los casos de República de Moldavia, Rumanía y Ucrania”, Migraciones, numero 38, ISSN: 1138-5774;
3. 2015, “Donne migranti e organizzazioni sindacali nella crisi” (con Sacchetto D.), Sociologia del Lavoro, 140, pp. 159-172, DOI: 10.3280/SL2015-140011;
4. 2015, “International migrations and care provisions for elderly people left behind. The cases of the Republic of Moldova and Romania”, European Journal of Social Work, pp. 1-16, DOI: 10.1080/13691457.2015.1085367;
5. 2015, “Unemployed Migrants Coping with the Economic Crisis. Romanians and Moroccans in Italy” (con Sacchetto D.), Journal of International Migration and Integration, pp. 1-14, DOI: 10.1007/s12134-015-0440-2;
6. 2014, “Ukrainian migrant workers in Italy: coping with and reacting to downward mobility”, Central and Eastern European Migration Review (CEEMR), vol. 3, n. 1, ISSN 2300 - 1682
7. 2014, “Engendering migration. Un percorso attraverso trent’anni di dibattito”, Mondi Migranti, n. 3, DOI: 10.3280/MM2013-003003.

Francesca Alice Vianello è studiosa di processi migratori, di lavoro e di relazioni di genere. In particolare negli ultimi anni ha indagato l’impatto della crisi economica sui lavoratori e sulle lavoratrici migranti, le migrazioni femminili est-europee, le famiglie migranti multi-locali, il lavoro domestico e di cura e il rapporto tra mobilità lavorativa e cittadinanza europea. Nelle sue ricerca una speciale attenzione è posta allo studio delle tensioni tra vincoli strutturali e soggettività a partire dall’interesezionalità di genere, cittadinanza, race e classe.

Si accettano preferibilmente tesi di ricerca. Di conseguenza la studentessa o lo studente devono acquisire, innanzitutto, le competenze metodologiche di tipo sociologico necessarie per intraprendere tale tipo di attività. Si suggerisce la lettura di uno di questi due testi (reperibili in biblioteca):
1) Manuale di ricerca sociale e qualitativa / David Silverman;
2) Il mondo della ricerca qualitativa / a cura di Antonio de Lillo.

Inoltre, si consiglia di seguire il laboratorio ABC della ricerca: competenze informative e ricerche bibliografiche per la tesi, organizzato dalla Biblioteca Anchieri (Via del Santo 28) http://biblio.scipol.cab.unipd.it/usa-la-biblioteca/contenuti-usa-la-biblioteca/laboratori-di-formazione

Si propongono tesi sui seguenti temi:

- Violenza di genere in contesti lavorativi
- La figura professionale del/lla consulente del lavoro: mercato del lavoro ed esperienze lavorative
- Tempi, ritmi e condizioni di lavoro nel settore del commercio
- Giovani e mercato del lavoro
- Migrazioni lavorative
- Le cooperative e le agenzie per la fornitura di servizi domestici e di cura

La docente sarà in maternità da settembre 2017 a febbraio 2018. In questo periodo tutte le attività sono sospese.